Case in legno: quale ditta e quale progettista scegliere?

Progettazione e Realizzazione Case Prefabbricate in Legno
Progettazione e Realizzazione Case Prefabbricate in Legno

Scopriamo Come Trovare il Costruttore e il Progettista di Case in Bioedilizia

Avete preso una decisione! Costruire un casa in legno. Ora però viene la parte più difficile: quale ditta scegliere per commissionare il progetto e la realizzazione della vostra futura casa in legno? Ecco, di seguito, alcuni consigli per scegliere l’azienda giusta e non avere brutte sorprese

Informarsi sui Vari Costruttori e sulla loro Affidabilità

Raccogliere informazioni sull’azienda costruttrice e sui suoi attuali clienti. Prendere più informazioni possibili e con calma, non c’è fretta! Se avete già un’idea tra due o più aziende, prendetevi del tempo per capire bene chi sono e cosa fanno e, soprattutto, da quanto lo fanno.

Approfondite tramite ricerche su internet, ma allo stesso tempo non fidatevi solo di dati puramente estetici. Cercate di capire se ci sono persone che hanno già commissionato la costruzione della propria casa in legno presso l’azienda che vorreste ingaggiare.

Un'azienda che opera da tanti anni nel settore delle costruzioni in bioedilizia avrà accumulato molta esperienza, le sue costruzioni in legno saranno disponibili per essere visitate e, probabilmente, saranno più affidabili.

Ditta costruttrice italiana o estera?

Si pone il problema: azienda italiana o straniera? Fino a pochi anni fa, molte erano le aziende straniere operanti nel settore delle costruzioni prefabbricate.

L'origine delle case in legno, infatti si attesta per la prima volta in Germania, Svezia e Austria, negli anni Settanta, dunque, per molto tempo questo settore non ha fatto parte della nostra tradizione costruttiva in quanto fuori dai nostri canoni edilizi e non ideale per il nostro clima mite.

Da un po' di anni, invece, con la crescita dell'interesse per la sostenibilità ambientale anche il settore immobiliare si è convertito al legno e le ditte specializzate in realizzazioni prefabbricate sono sempre più numerose in Italia.

Anche gli artigiani falegnami che hanno dato il via a questa innovazione di impiegare il legno nel settore abitativo, propongono soluzioni costruttive non prefabbricate, ma ugualmente molto interessanti.

Rimangono comunque forti le aziende estere e, talvolta, le piccole ditte italiane si appoggiano a queste per migliorare la propria expertise e distribuire un prodotto di maggiore qualità.

Qualora la scelta cadesse su una ditta italiana, questa costituirebbe, comunque, una garanzia di buona conoscenza tecnica del settore delle costruzioni, con prezzi siano ancora inferiori rispetto a quelle delle grandi aziende riconosciute a livello internazionale, forti dell'esperienza nel settore.

Esistono anche Associazioni Nazionali che raggruppano i migliori costruttori italiani di case prefabbricate in Legno, come la lignius (https://www.lignius.it/).

 

Cosa non può mancare in un'Azienda Seria che Costruisce Case in Legno

L’azienda da scegliere per costruire una casa in legno deve:

  • essere presente e attiva sul mercato della bioedilizia italiana o estera
  • avere uffici e reparti tecnici per ovviare alle incognite nella continuità produttiva dell'azienda (soprattutto nel caso di aziende medio-piccole)
  • essere aggiornata sulle normative e leggi del settore,  la  normativa edilizia e urbanistica vigente è uguale per qualsiasi opera edilizia, che sia in muratura o in legno, prefabbricata o non
  • essere aperta e disponibile con il cliente per dare tutte le informazioni necessarie
  • fornire delle garanzie chiare e contratti – con relativi costi, forme di pagamento, tempi di realizzazione e costruzionetrasparenti

E’ bene quindi visitare, laddove possibile, le case realizzate ed eventuali cantieri in corso di costruzione.

E' importante che la ditta che cercate abbia esperienza nella progettazione e realizzazione di case prefabbricate, dia garanzia di un ottimo livello qualitativo di legnami, abbia esperienza nel settore delle case a basso consumo energetico ed offra varietà dei modelli di case prefabbricate proposte a catalogo, frutto di innumerevoli produzioni testate e standardizzate.

Di contro, affidare la costruzione a ditte poco conosciute, dotate di poca esperienza nel settore delle case a basso consumo, genererebbe incognite relative alla messa a punto continua del prodotto durante gli anni.

Quando ci si affida ad un costruttore già affermato nel mercato internazionale, ovviamente, ciò che salterà all'occhio è quello della grande esperienza nel settore delle case prefabbricate al contempo, però, l'azienda si mostrerà meno incline all'adattamento a svariate esigenze, con una tempistica più alta e costi superiori da rispettare rigidamente.

La convenienza di scegliere produttori italiani, generalmente, non riguarda solamente l'ambito economico: essi sono in grado di garantire una buona qualità del prodotto legno che generalmente proviene da foreste nazionali, comportando meno costi per il trasporto e il montaggio.

I vantaggi generali sono dunque:

  •         prezzi competitivi,
  •         maggiore flessibilità costruttiva,
  •         buona conoscenza tecnica del settore delle costruzioni,
  •         possibilità di fornire anche assistenza cantieristica.

Sappiamo bene che scegliere la ditta giusta per costruire la propria casa in legno non è facile, per questo è sempre bene consultare o affidarsi ad un tecnico della materia.

Affidarsi ad un Bravo Progettista di Case Prefabbricate di Legno e Bioedilizia

Affidarsi ad un bravo progettista esperto in bioediliza (architetto o ingegnere) porta sciuramente vantaggi nella scelta dell’azienda costruttrice porterà vantaggi fin dall’inizio.

A meno che non siate voi stessi a farlo per mestiere, affidarsi ad un consulente esperto del settore è un passaggio che potrebbe facilitarvi nella scelta dell’azienda che costruirà la vostra casa in legno e può darvi anche tanti altri suggerimenti utili durante la realizzazione.

Persone esperte in bioedilizia, in progettazione di edifici in legno e a basso consumo energetico vi offriranno i giusti consigli su tutto quello che dovete sapere di questo settore, per non incappare in truffe e raggiri!

Dove trovare il Progettista di Case di Legno Giusto per Te

I progettisti specializzati in bioedilizia non sono molti in Italia, perché la progettazione di case in legno richiede competenze particolari. Le principali aziende costruttrici sono dotate di Progettisti interni qualificati e, se si sceglie un modello standard, la progettazione è ovviamente inclusa.

In ogni caso un progettista esterno e indipendente offre il vantaggio dell'imparzialità, per cui può ovviamente optare per la migliore soluzione costruttiva per le tue esigenze, e non per quella che fa più comodo al costruttore.

Dove è possibile trovare i migliori progettisti italiani di Case Prefabbricate di Legno? Immobilgreen.it offre una sezione dedicata ai Progettisti di Case in Legno

 

I 10 modelli di casa in legno che mi piacerebbe costruire

Il mondo delle case in legno prefabbricate è ormai in forte evoluzione. Spulciando un po’ in rete, infatti, si può facilmente notare come i cataloghi dei vari costruttori siano pieni di case bellissime, che se lo potessi fare, acquisterei tutte.

Ma fortunatamente sognare non costa nulla ed ho voluto stilare una personale classifica delle 10 case prefabbricate, che più hanno attirato la mia attenzione e il mio interesse.

 

 

10) In “ultima” posizione (è stato davvero difficile decretare quale di queste case potesse piacermi di meno), metto questa casa in legno Carona, prodotta da Marlegno.

Costruita su tre piani ed un bellissimo stile classico che si integra alla perfezione con l’ambiente montano.

Ottima per trascorrere la stagione invernale.

CASA VACANZE IN LEGNO

 

 

 

9) Un gradino più giù, troviamo questo delizioso monolocale, preferibilmente adatto più come dependance che come abitazione principale.

Prodotta da Edilgreen Solution, la club house si presenta in una forma molto semplice ma a suo modo originale. Nel poco spazio a disposizione, infatti, un concentrato di essenzialità e funzionalità rende questo monolocale molto affascinante.

BUNGALOW IN LEGNO UTILE ED ESSENZIALE

 

 

8) All’ottavo posto troviamo questa bellissima casetta monofamiliare prodotta da Wood Dreams, costruita su due piani e dalle forme squadrate con rifiniture in legno bicolore.

 A livello strutturale un’ampia vetrata, che si apre su di un piccolo patio interno, dona eleganza a tutta la costruzione.

Infine un comodo garage aggiunge ulteriore comfort alla struttura.

CASA IN LEGNO ATIPICA

 

 

 

7) Andando avanti nella nostra classifica troviamo questo prefabbricato in legno molto fine.

Lo sviluppo su tre piani, di cui uno sotterraneo, abbinato alle tante vetrate disposte sulle varie facciate, donano a questa casa un ampio spazio ed un senso di libertà e comodità.

Al piano interrato, un bellissimo giardinetto dove poter fare una bella grigliata in compagnia di amici e parenti.

UNA VILLETTA IN LEGNO SPAZIOSA

 

 

 

6) Ciò che risalta subito all’occhio è la bellezza e la raffinatezza di questo prefabbricato. Non eccesivamente grande e sviluppata su due piani, questa casa esprime un senso di benessere e relax.

Il balcone del piano terra offre un comodo spazio in cui rilassarsi e sorseggiare una bibita fresca.

NIENTE PIU’ STRESS IN QUESTO VILLINO



 

 

5) Nella top 5, questa splendida casetta dallo stile un po’ rustico, prodotta da NordHaus, si presenta davvero bene con le rifiniture in mattonato e la capacità di mantenere una certa autenticità, senza contrastare con la naturalezza agreste del territorio circostante.

CASA PREFABBRICATA RUSTICA

 

 

 

4) Al quarto posto possiamo ammirare questa stupenda opera: Anton House, prodotta da Wood Dreams.

Sviluppata su un solo piano, questa casa offre tutto ciò di cui una famiglia possa avere bisogno. Il patio esterno, oltre ad essere un comodo spazio abitativo, ove poter mangiare durante una bella giornata o rilassarsi al sole, funge anche da collegamento coperto per il garage.

Nel complesso, le dimensioni rientrano nella media ed uno stile semplice senza troppi sfarzi rende l’Anton House un gioiellino della bioedilizia.

SEMPLICE ED ELEGANTE

 

 

 

3) Sul gradino più basso del podio, un mostro (nel senso buono) di architettura moderna. Questa villa prefabbricata di Vasto, possiede uno stile inconfondibile, dalla forma eccentrica ed al contempo accattivante, lascia i suoi osservatori a bocca aperta.

Le ampie vetrate infondono un senso di ampi spazi e di libertà ed il legno colorato di bianco dona quel tocco in più di gusto che si fonde alla perfezione con lo stile moderno dell’abitazione.

LO STILE FUTURISTICO CHE NON TI ASPETTI IN UN PREFABBRICATO

 

 

 

2) Villa Mara si aggiudica la medaglia d’argento, progettata da CostruireBio.

Questo meraviglioso villino dà quel senso di calma e serenità di cui chiunque avrebbe bisogno al ritorno dal lavoro. La casa, strutturata su due piani, è composta inoltre da portici e terrazzi che si affiancano al giardino.

Il pergolato dispone di un’ampia metratura e può essere adibito a posto auto o spazio per ospitare amici e organizzare feste.

 MEDAGLIA D'ARGENTO PER QUESTO VILLINO IN LEGNO

 


 

 

 1) Si aggiudica il primo posto LIMITLESS della serie TIMELESS HOME.

Questa magnifica Villa in perfetto stile moderno dalle forme eccentriche è costruita con le più innovative tecniche di costruzione bio Edile.

Le ampie vetrate conferiscono infatti uno stile “senza limiti” e “senza tempo” ed è, affacciandosi ad una di esse, che si può scorgere lo stupendo riflesso della casa nella piscina.

L’eleganza e la purezza degli interni, si sposa alla perfezione con il design innovativo e rivoluzionario.

Se sognare non costa nulla allora questa è sicuramente LA MIA CASA IN LEGNO DEI SOGNI.

 

 

 

 

 

Alla ricerca della Migliore Casa In Legno

Del perché ho deciso di Conoscere Meglio le Case in Legno

Questo portale nasce con l'intento di rendere disponibili a tutti gli internauti i risultati delle mie ricerche e dei miei approfondimenti sulle abitazioni in legno e sulla bioedilizia in generale.

Tutto nasce da una mia esigenza personale, cioè quella di capire se conviene investire in abitazioni in legno o se, come sostiene la massa, è un investimento sbagliato di cui potrei presto pentirmi.

Il Costo Contenuto mi ha spinto a Cercare Risposte

Ciò che sicuramente mi ha portato a valutare tale investimento è, senza dubbio, il costo contenuto di queste soluzioni abitative rispetto ad una casa "tradizionale". Si parla infatti di cifre molto più contenute che, per una coppia giovane, possono fare davvero la differenza e consentire a tanti di avere una propria casa, piuttosto che optare per soluzioni in affitto.

Un'analisi dettagliata di Pro e Contro di una Casa di Legno

Passata l'infatuazione iniziale, ho quindi deciso di approfondire, per quanto sia possibile, tutti gli aspetti di questo mondo, cercando prove solide che possano giustificare un investimento in una casa di legno. Per cui cercherò di pubblicare ogni informazione utile sia per me che per chi si approccia a questo argomento. L'obiettivo sarà quello di fare chiarezza e affrontare in maniera razionale ogni aspetto, da quelli economici a quelli estetici, dall'impatto ambientale alla durata nel tempo, per giungere infine a valutare le migliori offerte presenti sul mercato, analizzando pro e contro dei principali produttori presenti sul mercato di soluzioni per l'edilizia ecosostenibile e moduli abitativi in legno.

Ogni intervento, richiesta o commento sarà utile per cercare di migliorare sempre il livello dei contenuti del presente portale.

Partiamo quindi alla ricerca della migliore casa in legno!

Case in Legno: Ma Come Sono Fatte Davvero?

Case in Legno

La Mia Prima Domanda sulle Case Prefabbbricate in Legno

La prima cosa che mi sono chiesto quando ho iniziato ad interessarmi al mondo delle case in legno è stata: ma come sono fatte queste case?

Casa in Legno


Non nego che il mio primo pensiero è andato a quei meravigliosi chalet di montagna, pieni di carattere e di quell'atmosfera accogliente in mezzo alla fredda neve. Ma siccome io non vivo in montagna, ma molto vicino al mare, ho da subito pensato che una casa in legno non facesse proprio per me.

Evidentemente mi sbagliavo. U

na casa in legno prefabbricata è molto più di uno chalet o una baita in montagna.

Ho scoperto allora che esistono diverse metodologie costruttive per una casa di legno, che vanno ben oltre le casette di legno di montagna. Basti pensare che le meravigliose villette che vediamo sempre nei film americani sono tutte realizzate in legno e questo mi ha subito confortato.

 

I Principali Sistemi Costruttivi di Case in legno

Possiamo quindi fare una breve panoramica, andando a descrivere molto brevemente i principali sistemi per la costruzione di case prefabbricate in legno:

Sistema X-Lam

Il sistema X-Lam (detto anche Cross Lam) si basa essenzialmente sull'utilizzo di pannelli di legno ottenuti, appunto, mediante la tecnica X-Lam, ovvero mediante l'incrociatura perpendicolare di più strati di tavole di legno, solitamente di abete.

Il primo step è quindi la realizzazione dei pannelli di legno con questa tecnica. I pannelli così formati vengono poi tagliati della misura desiderata direttamente dal costruttore, prevedendo per ogni parete anche le forature per porte e finestre. Successivamente queste pareti in X-Lam già pronte e numerate vengono assemblate sul cantiere mediante l'ausilio di una gru. Le pareti in X-Lam, vista la loro robustezza e flessibilità, diventano pareti portanti e servono a reggere la struttura.

 

Il solaio può essere realizzato con diversi sistemi, sia con travi lamellari a vista e tette spiovente, sia con ulteriori starti di pannelli X-Lam.

 

Sistema a Telaio

Il sistema a Telaio per le case in legno è, forse, ciò che maggiormente si avvicina al concetto di casa tradizionale in muratura. Nella casa in legno a telaio, infatti, la struttura portante è realizzata in travi di legno lamellare, che di fatto sono l'equivalente dei pilastri di cemento per le case tradizionali. La struttura, quindi, non ha mura portanti ma sono le travi a sostenere il peso della casa.

Le pareti sono quindi realizzate con pannelli di fibra di legno ad elevata flessibilità, in grado di garantire resistenza e un elevato comfort termico e acustico. All'interno delle intercapedini delle pareti vengono collocati cavi e tubi per gli impianti elettrici e idraulici.

Esternamente, poi, viene applicato un cappotto isolante e si applicano i classici strati di intonaco, come avviene appunto per le tradizionali case in muratura.

Questo sistema, detto anche Platform Frame, garantisce molta flessibilità nella personalizzazione della casa, un buon comfort abitativo e, sicuramente, costi più contenuti rispetto ad una struttura in laterocemento.

 

Sistema Block House

Il sistema Block House (conosciuto anche come Blockhaus) è siuramente il sistema per case in legno più antico e tradizionale. E' proprio quella metodologia che a me è venuta in mente quando ho sentito parlare di case di legno.

Il sistema Block House, tipico delle baite e chalet di montagna, si basa sull'utilizzo di travi in legno massello o lamellare e, in alcuni casi, sull'uso di interi tronchi di legno, opportunamente incavati e incastrati gli uni sugli altri. Il particolare incastro alle estrremità di queste travi serve a dare solidità alla struttura e a conferirle quell'aspetto caratteristico di casa in legno.

Il legno è sempre a vista, sia all'interno che all'esterno. Le travi svolgono la funzione di struttura, parete e isolante. Sono le uniche case in legno che possono realisticamente essere smontate, trasportate e rimontate in un altro posto. Ben si prestano a case e strutture contenute e di piccole dimensioni (visto il limite della lunghezza delle travi), per questo rappresentano la scelta ideale per piccole casette in legno di montagna o di collina.

 

 

In conclusione, quale casa in legno è migliore?

Nel mio caso, sicuramente non il sistema Blockhaus, che va benissimo per le case in campagna e in montagna, ma poco si addice alla mia zona. Inoltre, ho una preferenza per le case moderne e di design, per cui la scelta è da fare tra il sistema X-Lam e il sistema a Telaio.

Vorrei certamente valorizzare la presenza del legno (attualmente vivo in una mansarda con travi di legno e solaio in legno completamente a vista, ed è fenomenale) e, allo stesso tempo, vorrei cercare di contenere le spese, perché purtroppo il budget non è infinito e una differenza di prezzo notevole tra una casa di legno in X-lam e una casa prefabbricata a Telaio possono spostare di molto la nostra scelta.

 

Per questo motivo, nei prossimi articoli, andremo ad affrontare il tema dei prezzi di una casa in legno, per capire i costi reali delle strutture, delle finiture e dei lavori necessari, partendo dalla progettazione fino ad arrivare alla consegna delle chiavi di casa.

 

*Fonti:

http://www.promolegno.com/tecnologia/sistemi-costruttivi/

http://www.immobilgreen.it/news/sistemicostruttivi/

 

Salva

Salva

Salva

Salva